giovedì 27 febbraio 2014

Addio al nubilato: amiche, risate, divertimento.

Con questo post vorrei aiutare tutte le amiche  della sposa impegnate nell'organizzazione dell’addio al nubilato..
 Avete voglia di stupirla  con  qualcosa diverso e originale, ma non sapete proprio da dove cominciare? Niente paura!  Ecco  qualche idea carina da poter realizzare..


Addio al nubilato in "relax"

Coccolatevi in compagnia delle amiche (la formula poche ma buone e’ sempre vincente!) regalandovi un fine settimana in una SPA: massaggi e chiacchierate infinite, per qualche ora all’insegna del benessere e del riposo.





Addio al nubilato "ecologico"

Via libera alla fantasia con  tante attività ecologiche, per un addio al nubilato all’aria aperta. Scampagnate, pic nic e biciclettate sono degli ottimi pretesti per passare delle ore divertenti in compagnia delle amiche di sempre, nel rispetto della natura.





Addio al nubilato "culturale"

Senza allontanarsi troppo, il nostro Belpaese è fonte infinita di scoperte. Si può optare per le grandi città, ma anche perdersi per le strette vie liguri, assistere a qualche festival di jazz e blues nel centro Italia, regalarsi la prima della Scala, fare un tour delle chiese sconsacrate in Lombardia… La scelta non manca!




Addio al nubilato "avventuroso"

Alle più spericolate, consiglio di lanciarsi in qualche attività estrema e  indimenticabile! Non resta che scegliere se per terra, aria o acqua: paracadutismo, rafting, snowboard, escursioni a cavallo … basta armarsi di coraggio!






Addio al nubilato "piccante"

Molte storceranno il naso, ma una serata tra donne alla scoperta di idee ed accessori erotici può essere divertente. Tra un bicchiere di vino, una chiacchiera, una tazza di tè, si parlerà tra amiche in modo divertente e naturale.




Addio al nubilato "in viaggio"

Che ne dite di un  ultimo viaggio prima del “si”? Per la meta da scegliere le possibilità sono infinite!  Potreste regalarvi  per esempio una splendida crociera..
 
 


Addio al nubilato "sfizioso"

Per una notte unica, potreste noleggiare una limousine e fare il tour della vostra città, tra locali e discoteche…a parte il mal di piedi, risate assicurate!


lunedì 24 febbraio 2014

Make-up sposa: trend per il 2014


La sposa che desidera essere perfetta nel suo grande giorno non può non tener conto dell’importanza del make-up.
 
Un trucco ideale, oltre ad  correggere le imperfezioni, deve donare un effetto naturale d’insieme (anche perché il futuro marito possa riconoscere la sua dolce metà all’altare…).

Vediamo, quindi, quali sono le tendenze trucco 2014, che hanno come unico obiettivo quello di far sentire la sposa radiosa, elegante, perfetta.


A me gli occhi

L’attenzione viene focalizzata soprattutto sullo sguardo, che è reso profondo dai giochi d’ombra e viene risaltato grazie al trucco fumè, il quale non deve essere, ovviamente, troppo calcato.
Nel caso in cui vogliate puntare sul trucco smokey eyes è consigliabile utilizzare una nuance naturale per le labbra, come ad esempio il pesca e il beige, così che il risultato sarà elegante, ma non esagerato.

Labbra da baciare

Per tutte le spose che invece vorranno puntare l’attenzione sulle labbra, le tendenze trucco per il 2014 vertono su colori vivaci e forti, come il rosa, l’arancio e il rosso che, ricordiamolo, è sempre e comunque una scelta audace. L’importante è l’equilibrio armonico dell’effetto d’insieme: quindi, ok a labbra dai colori vivaci, se abbinate ad un trucco sobrio per gli occhi.
Per questo tipo di trucco meglio scegliere per gli occhi qualcosa di semplice, come ad esempio una linea di kajal o di eye-liner e, ovviamente, mascara nero (rigorosamente waterproof) che possa rendere le vostre ciglia foltissime.

La base del trucco

Da non dimenticare la luminosità e l’omogeneità della pelle del viso: è importante utilizzare prodotti di qualità che possano aiutarvi ad evitare l’effetto lucido, quindi sì all’utilizzo di primer opacizzanti e di un fondotinta ideale per la vostra pelle.

In ogni caso, sia che scegliate un trucco semplice dall’effetto acqua e sapone o uno che punti su colori vivaci, l’importante è non stravolgere la vostra immagine, ma adottare uno stile naturale che vi faccia sentire a vostro agio.
Date un’occhiata alla selezione di foto che fatto per voi!
 
 


 
 
 
 

 
 

 

 
 


 
 
 
 

 


 


A presto ;)
 


 

martedì 18 febbraio 2014

Trash the Dress: distruggi il vestito!


E’ l’ultima tendenza Made in Usa, che alla lettera vuol dire distruggi il vestito, un nome che non lascia molto spazio a interpretazioni.

Cosa fare dell’abito da sposa dopo il matrimonio? Solitamente viene conservato quasi al pari di una reliquia, ma la moda non sempre va d’accordo con la tradizione.

E infatti il Trash the Dress è figlio del nuovo millennio, l'evoluzione in chiave contemporanea del reportage di matrimonio.

Un servizio fotografico che viene realizzato dopo le nozze, in cui gli sposi vengono immortalati in ambientazioni spettacolari: una spiaggia, in campagna o in qualunque altro luogo suggestivo.

Viste le location, la sposa dovrà essere pronta a indossare il suo abito da sposa come se fosse un vestito qualsiasi: si sporcherà, si bagnerà e non è detto che non rimedi anche qualche strappo.

Tutto questo per riuscire ad avere uno scatto perfetto, indimenticabile e, soprattutto, unico!

Le possibilità sono davvero infinite.. sta agli sposi e al fotografo scegliere come realizzarlo al meglio... l'unica cosa da fare è rilassarsi e godersi un momento così diverso e fuori dal comune.

A monte di tutto, il divertimento è assicurato!



















domenica 16 febbraio 2014

Dieta Detox: in forma per le nozze in una settimana.


Il vostro conto alla rovescia è a – 7 ?  Il grande giorno si avvicina e avete l’impressione di non essere in forma perfetta? Magari è tutta colpa dello stress accumulato nella fase organizzativa oppure semplicemente vi siete concesse qualche bel peccato di gola negli ultimi giorni..

.. Che problema c'è? Siete in tempo per rimediare prendendovi cura  del vostro corpo e della vostra pelle con la dieta Detox.




La dieta Detox – o disintossicante – è una delle più famose del momento, in quanto è stata seguita e pubblicizzata da molte star americane..
Il suo scopo è quello di purificare l’organismo, attraverso  l’eliminazione rapida delle tossine dal corpo.
E’ una dieta che può durare fino a un massimo di 7 giorni, perché essendo molto  restrittiva, non è equilibrata nell'apporto dei nutrienti. Il suo vantaggio è, tuttavia, quello di garantire la perdita dai 2 ai 4 chili a settimana, potenziando nel contempo il livello di energia, la concentrazione, le difese immunitarie e stimolando una corretta attività digestiva.

La Detox si basa su un consumo ingente di frutta e verdura e sull’eliminazione totale della carne e di altri alimenti ricchi di proteine, ma anche di  grassi di difficile digestione  come i formaggi e le uova. I capisaldi di questo regime alimentare sono l’introduzione di almeno 30 grammi di fibre al giorno, assunte tramite cereali e legumi, e di notevoli quantità di liquidi – almeno 1 litro e mezzo/2 litri al giorno.


Ecco il menù della Dieta Detox per una settimana.

LUNEDI

Colazione: tè verde, 1 yogurt di soia, due fette biscottate con marmellata bio light
Spuntino: spremuta
Pranzo: insalatona mista con pomodori, lattuga, peperoni, due cucchiai di piselli, 80 gr di tofu, due cucchiai di mais, condita con un cucchiaio di olio; 50 gr di pane integrale
Merenda: tè verde, 1 banana media
Cena: 70 gr di orzo o farro lessato e condito con pomodorini freschi e un cucchiaio di olio evo; verdure grigliate a piacere

MARTEDI

Colazione: macedonia di pere e mele con 2-3 cucchiaini di semi di sesamo e mandorle tritate; una tazza di tè verde
Spuntino: una spremuta di pompelmo
Pranzo: fave bollite (180 gr) e una patata lessa condite con aglio, prezzemolo e 1 cucchiaio di olio evo o di noci; verdure crude miste con 1 cucchiaio di olio evo
Merenda: tè verde, una pera
Cena: 140 gr di seitan con verdure; spinaci lessi conditi con un cucchiaio di olio di noci;
40 gr di pane integrale

MERCOLEDI

Colazione: 2 cucchiai di cereali al naturale con frutta secca,250 ml di latte di avena
Spuntino: una mela bio con la buccia
Pranzo: 70 gr di farro con asparagi e un cucchiaio di olio di noci; spinaci al vapore con un cucchiaio di olio evo
Merenda: tè bianco, 8-10 mandorle
Cena: 100 gr di tofu saltato con verdure miste, un cucchiaio abbondante di olio di noci, 50 gr di pane integrale

GIOVEDI

Colazione: una coppetta di frutta fresca di stagione; 35 gr di pane integrale, una tazza di tè verde
Spuntino: una spremuta di arance rosse
Pranzo: 70 gr di pasta di farro con aglio, olio (un cucchiaio) e peperoncino; insalata di lattuga, pomodori e radicchio,condita con un cucchiaio di olio evo
Merenda: tè verde, una pera
Cena: zuppa di verdure (zucca, piselli, fagiolini, porri, con qualche goccia di salsa di soia e un pizzico di zenzero); 100-120 gr di bistecca di seitan in padella con erba cipollina e un filo di olio evo; verdure grigliate a piacere

VENERDI

Colazione: 150-200 gr di yogurt di soia, due cucchiai di fiocchi di cereali al naturale;
Spuntino: una spremuta di pompelmo
Pranzo: 70 gr di spaghetti integrali con verdure saltate (zucchine, peperoni ,melanzane) insalata mista con un cucchiaio di olio evo o di noci
Merenda: tè bianco, una carota
Cena: un hamburger di soia, spinaci lessi con un cucchiaio di olio evo o di noci, 50 gr di pane integrale

SABATO

Colazione: una coppetta di frutti di bosco al naturale, 2-3 fette integrali, tè bianco;
Spuntino: una spremuta fresca di agrumi
Pranzo: 70 gr di farro con piselli (100 gr) da preparare con soffritto leggero e un cucchiaio di olio di noci; insalata valeriana e pomodori con un cucchiaio di olio di noci e peperoncino
Merenda: tè verde, una mela bio con la buccia
Cena: una fondina di minestrone tradizionale di verdure, 250 gr di insalata fredda di legumi a piacere (fagioli, lenticchie,ceci) con cipolla fresca,origano o prezzemolo e un cucchiaio di olio di noci

DOMENICA

Colazione: tè verde, uno yogurt di soia, 2 fette biscottate con marmellata bio
Spuntino: una spremuta di arance
Pranzo: 70 gr di riso integrale al radicchio, da preparare con un soffritto leggero e un cucchiaio di olio; asparagi al vapore con un filo di olio di noci
Merenda: tè verde, 5 noci
Cena: 150 gr di orata o altro pesce preparato in padella con un cucchiaio di olio evo, pomodorini, capperi e prezzemolo; insalata mista condita con un cucchiaio di olio evo o di noci; 50 gr di pane integrale.

Buona depurazione a tutte :)

giovedì 13 febbraio 2014

Parola d'ordine: Ecofriendly! Bomboniere ecologiche che fanno la differenza.


Buongiorno Matide,
 
oggi parliamo di bomboniere.. ma non di quelle solite, impersonali e costose che nella migliore delle ipotesi finiranno a impolverarsi su una mensola.
Sempre più coppie scelgono delle piccole piante , qualcosa di vivo e in crescita, proprio come l’amore che gli sposi nutrono l’uno per l’altra.
 
Un sacchettino di semi, un cactus fiorito, un quadrifoglio o un vaso di latta di margherite: se vuoi sorprendere i tuoi invitati di nozze con dettagli differenti, ecco alcune idee per un matrimonio 100% eco friendly.

1. Su ogni piatto una confezione di semi

È un omaggio delizioso come simbolo della vostra nuova fase di vita. Gli invitati potranno piantarli e vederli crescere, proprio come il vostro progetto di vita insieme. Puoi acquistare un fiore o una pianta che ti piace e far personalizzare il sacchettino che li contiene con il nome di ogni ospite!
 
 

 2. Un segnaposto da adottare

Un’idea originale e colorata. Ciascun invitato potrà trovarci il proprio nome e il numero di tavolo, e adottare la pianta al termine della vostra giornata.
 


 
 
3. Regala fortuna
 
Sul sito Destinationweddingfavors  potete trovare vasetti con all'interno bulbi di quadifogli beneaugurali. Le quattro foglie rappresentano infatti l’unità perfetta: salute, fiducia, amore e fortuna.



4. Fiori in lattina

Sul sito microgiardini.it puoi trovare preziosi vasetti di latta.
Basta aprire la latta per far crescere al suo interno un minuscolo giardino. I semi disponibili sono tantissimi, per tutti i gusti e colori.


La cosa più pratica? Tutti questi dettagli sono ecologici e assolutamente unisex! Se siete amanti della natura, questi sono gli omaggi di nozze che fanno per voi.

martedì 11 febbraio 2014

Stati Uniti: 5 mete TOP per la vostra luna di miele

 
Ricevimento, bomboniere, intrattenimento….avete scelto tutto per i vostri ospiti? Bene! finalmente è il momento di pensare a voi e di scegliere la meta che vi permetterà di riprendervi dallo stress organizzativo. Oggi vogliamo proporvi  dei tour alla scoperta della bandiera a stelle e strisce; meta, gettonatissima da qualche anno, che offre itinerari per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Allacciate le cinture, si parte!

New York, New York!


I wanna be a part of it… e chi non lo vorrebbe? Città imperdibile in ogni tour dell’America che si rispetti, la Grande Mela farà la gioia delle coppie metropolitane shopping addicetd, che vogliano farsi una scorpacciata di arte e cultura nella metropoli per antonomasia. Central Park, Ground Zero, Broadway, il fiume Hudson.
 
 
 
 
 
On the road


Amate l’avventura e siete curiosi di scoprire in tutto e per tutto i luoghi che visitate? Un viaggio On the road è quello che fa per voi. Los Angeles, Malibù,  Las Vegas, il Gran Canyon e come super finale la splendida San Francisco.
 
 
 
I grandi Parchi Nazionali


Per gli amanti della natura, ecco una luna di miele avventurosa che vi permetterà di immergervi in alcuni dei paesaggi più mozzafiato del mondo. La maggior parte delle bellezze naturali degli Stati Uniti si concentra all’Ovest, ma in realtà tutto il territorio americano offre scenari affascinanti, quali il Gran Canyon, Yellowstone, la Yosemite Valley, il Sequoia National Park… Se siete alla ricerca di paesaggi naturali immensi, misteriosi e sorprendenti, i parchi USA sapranno accontentarvi con dei panorami unici.
 
 
Sulle orme del Grande Gatsby

Ecco un itinerario originale, ora di moda grazie al film dell’anno con Di Caprio, che vi porterà alla scoperta di città al di fuori dei circuiti turistici più classici: da Newport a Nantucket fino a Boston.
Una meta perfetta se avete organizzato un matrimonio ispirato ai dorati anni Venti come quello di un nostro post recente. Jazz d’autore, party, concerti ed eventi, è la zona perfetta per giovani coppie di neosposi amanti della cultura.
 
 
 
 
 
Relax e divertimento a Miami

Spiagge, relax, ma vita notturna e glamour, benvenuti a Miami, la perla della Florida, nonché meta perfetta per chi sta organizzando una luna di miele durante i mesi invernali. Il suo clima mite, ne fa il posto ideale soprattutto nei mesi compresi tra dicembre e maggio, quando le temperature  vanno tra i 16 e il 30°.

Ora Matide vi lascio…ho una valigia che mi aspetta a braccia aperte…sarà una lunga serata!